Snam, accordo con Api ed Eni per nuove stazioni di rifornimento gas

Share

Snam, accordo con Api ed Eni per nuove stazioni di rifornimento gas

Snam prosegue il suo impegno a favore della mobilità sostenibile e a basse emissioni. La società, in particolare, si rivolge agli operatori del settore per supportare lo sviluppo degli impianti di rifornimento di gas naturale e biometano e una loro maggiore diffusione nelle diverse regioni italiane, migliorando anche la qualità del servizio di erogazione agli utenti. In base all'accordo, Snam e Api individueranno assieme le stazioni in cui installare gli impianti di metano per automobili (gas naturale compresso - Cng). I nuovi impianti sono frutto di due accordi stipulati da Snam, distributore di gas, rispettivamente con Api ed Eni. Il contratto per i primi 30 impianti verrà formalizzato all'inizio del 2019.

La mobilità a gas naturale, sottolinea il comunicato, è "una delle migliori tecnologie disponibili per abbattere le emissioni inquinanti, a beneficio della qualita dell'aria, e assicura inoltre sensibili vantaggi economici ai consumatori".

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 06 ago - Eni e Snam, attraverso la controllata Snam4Mobility hanno firmato un nuovo contratto per realizzare 20 stazioni di rifornimento di CNG (gas naturale compresso) per autotrazione sul territorio nazionale.

Il contratto - siglato a pochi mesi di distanza dalla firma del primo applicativo relativo ad un lotto di 14 impianti (alcuni dei quali apriranno al pubblico entro il primo trimestre del 2019) - prevede la progettazione, la realizzazione e la manutenzione da parte di Snam4Mobility di 20 nuovi distributori di metano all'interno della rete nazionale di distributori Eni.

Con un investimento complessivo di 10 milioni di euro, l'azienda leader della distribuzione di gas naturale nel Belpaese garantirà quindi agli automobilisti gas naturale compresso e gas naturale liquido, mentre le stazioni realizzate con Eni vedranno sorgere punti per il rifornimento di gas naturale.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.