Sequestrate lattine di Coca cola con etichette in polacco

Share

Sequestrate lattine di Coca cola con etichette in polacco

Migliaia di lattine di Coca Cola sequestrate a Siracusa, circa 21mila, pronte ad essere immesse sul mercato, ma senza una parola in italiano con etichette in polacco.

Le lattine non riportavano le indicazioni in lingua italiana, limitandosi a dare informazioni al consumatore finale solo in lingua polacca.

Le lattine, esposte in 6 punti vendita, verranno analizzate per per accertarne la genuinità del contenuto.

A ogni modo, il legale rappresentante della società proprietaria della catena di supermercati è stato denunciato alle autorità competenti e dovrà pagare una multa da 3.000 a 24.000 euro.

L'operazione è avvenuta in collaborazione con i tecnici della prevenzione del servizio igiene degli alimenti dell'Azienda sanitaria provinciale di Siracusa. I finanzieri stanno infine prosegueno le indagine per accertare la provenienza e i venditori delle lattine sequestrate.

L'azione della Guardia di finanza si conferma a presidio della tutela dell'economia legale, attraverso il contrasto della contraffazione, della tutela del "Made in Italy" e del commercio di prodotti nocivi per la salute dei consumatori.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.