Lo spread btp-bund torna a crescere a 261,1 punti


Lo spread btp-bund torna a crescere a 261,1 punti

Share

Lo spread btp-bund torna a crescere a 261,1 punti

Torna a essere preoccupante lo spread per l'Italia. Male molti indici italiani, soprattutto bancari.

Chiusura in netto calo per Piazza Affari, la peggiore tra le Borse europee, tutte negative anche sulla scia dei timori legati alla guerra commerciale tra Usa e Cina. Un movimento brusco che ha portato, ad esempio, lo spread Italia/Spagna a oltre 150 punti base.

Lo spread tra Btp e Bund tedesco, dopo un avvio in calo ma comunque su livelli elevati (245,5 punti) sale fino a quota 261,1 punti per poi rallentare e muoversi intorno ai 252 punti. Tenaris in asta ha avuto un calo teorico del 7,5%.

Tra le più colpite nelle prime ore del mattino sicuramente Poste Italiane a -2,7%, oltre che MPS, scivolata in rosso dopo i conti del semestre e dopo un'apertura in gran rialzo. Peraltro i titoli di Stato decennali non hanno registrato defezioni, di conseguenza il mercato tende a prezzare un maggiore rischio nel breve termine. Tra i titoli principali, chiaramente in positivo solo Ferrari che sale di un punto percentuale.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.