Legionella, muore un 89enne: è la quarta vittima a Bresso

Share

Legionella, muore un 89enne: è la quarta vittima a Bresso

Salgono a quattro, in Lombardia, le vittime della legionella.

Una quarta persona, un uomo di 89 anni, ricoverato all'ospedale di Cinisello Balsamo (Milano), è morto per un infarto la cui concausa è la legionella. Il quarto decesso è di ieri sera.

In una nota, l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, "esprime cordoglio per la morte del paziente di 89 anni". L'allarme legionella ha preoccupato i residenti di piazza Alboreto, quelli che abitano nelle otto scale del condominio (circa 140 famiglie) e i commercianti dei negozietti. Epidemia di cui non si conosce ancora la causa.

Il sindaco chiede ai cittadini della zona di attenersi scrupolosamente alle indicazioni. Si sarebbe trattato, in base agli accertamenti, di infezione diffusa della rete idrica, tanto che è stata chiesta al primo cittadino l'emissione di un'ordinanza contingibile ed urgente, per la chiusura temporanea dell'esercizio all'insegna Hotel Johanna Park, gestita dalla società Agritur Sorrento sas fino all'avvenuta bonifica ambientale dell'intero stabile. Per questo, ha firmato un'ordinanza per avere una mappa completa degli impianti delle cosiddette "torri di raffreddamento a umido e dei condensatori evaporativi" presenti sul territorio. Davanti all'ingresso dei palazzi, ieri l'amministratore di condominio ha attaccato il cartello con l'avviso del riscontro del batterio nelle acque del serbatoio che fornisce il quartiere. "Ringrazio gli amministratori per la loro importante collaborazione sulla tutela della salute della cittadinanza - conclude Cairo -. Per conto loro verificheranno gli impianti comuni dei palazzi, condividendo la grande mole di risultati e di dati che raccoglieranno".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.