Kalinic alle visite con l’Atletico Madrid: che minusvalenza per il Milan

Share

Kalinic alle visite con l’Atletico Madrid: che minusvalenza per il Milan

Anche perché Kalinic è stato chiaro: vuole dire addio al Milan, dove si era presentato con grandi aspettative senza riuscire quasi mai a tradurle in realtà, e sposare la causa dell'Atletico Madrid.

Il trasferimento dell'attaccante croato è a un passo dalla chiusura. Diego Simeone ha voluto fortemente Kalinic ed è sicuro di poterlo rilanciare dopo una stagione in rossonero certamente negativa. Quanto alla punta colombiana, la situazione è sostanzialmente in stallo: il Villarreal non va oltre la somma di 8.5 milioni di euro mentre il Milan, che rispetto a un anno fa e al prezzo di 18 milioni per il riscatto, ha mostrato una piccola apertura a trattare giungendo fino a quota 12.5 milioni non più al di sotto.

Dopo settimane e settimane di incontri, di trattative, di proposte e controproposte, forse ci siamo davvero.

Dal canto suo, Nikola Kalinic, tra le possibili destinazioni, ha scelto proprio l'Atletico Madrid, società che - come detto - lo ha corteggiato a lungo mostrando un interesse concreto. Solo così il responsabile dell'area tecnico-sportiva milanista potrà regalare a Rino Gattuso un altro paio di pedine per completare la rosa 2018-2019.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.