Gas e luce, slitta al 2020 fine mercato tutelato


Gas e luce, slitta al 2020 fine mercato tutelato

Share

Liberalizzazione del mercato luce e gas: slittata al 2020. A dare il via libera è stata la Commissione Affari Istituzionali del Senato, che ha approvato un emendamento del M5s al decreto Milleproroghe: adesso l'intero provvedimento dovrà passare in aula: l'approvazione di Palazzo Madama è prevista per lunedì.

Rinviata al 2020 la fine del mercato a maggior tutela. Il mercato a maggior tutela, infatti, prevede che le tariffe vengano fisate ogni tre mesi per quanto concerne il comparto elettrico. Diverso approccio, invece, per gas e acqua il cui costo viene determinato sulla base delle quotazioni internazionali degli idrocarburi.

- che non scelgano un fornitore sul mercato libero. Proprio come accade, per fare un esempio, con le compagnie telefoniche: il consumatore analizza tutte le proposte e sceglie quella più vantaggiosa per le proprie esigenze.

Al momento pare che la maggioranza degli italiani utilizzi ancora il mercato a maggior tutela, pagando le bollette in base alle tariffe decise dall'Authority di settore.

Alla fine del 2017 delle 30 milioni di famiglie che avevano un contratto di fornitura elettrica, circa il 60%, vale a dire più o meno 17,3 milioni, erano ancora 'copertè dal mercato tutelato elettrico.

Già oggi il mercato dell'energia si suddivide in libero e tutelato. Nel frattempo, il governo metterà a punto un sistema "competitivo e trasparente".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.