Formula 1 - Verstappen: "Siamo sempre indietro con gli sviluppi del motore"

Share

Formula 1 - Verstappen:

"E' difficile dire se il trattamento è cambiato dal nostro annuncio".

L'olandese poi ha proseguito paragonando il lavoro della Scuderia austriaca con quello di Mercedes e Ferrari: "Abbiamo questo tipo di situazioni". Ferrari e Mercedes introducono direttamente le loro novità, quindi possono trarre un vantaggio per una o due gare prima che facciano uno step anche gli altri, quindi siamo sempre indietro di due gare. Gasly è a quota 17 Gran Premi e può vantare exploit non indifferenti come il quarto posto in Bahrain e il sesto di Budapest e due accessi alla Q3 sempre a Sakhir e all'Hungaroring. La Red Bull ha il dente avvelenato nei confronti della Renault e pur sapendo che nel 2019 passerà ad un altro fornitore di power unit non perde occasione per denigrare la Casa di Viry Chatillon.

La Renault, che invece utilizza il carburante BP Castrol, aveva già spiegato che questa cosa impediva alla Red Bull di sfruttare il pieno potenziale del motore introdotto in Canada. Un peccato, perché nelle prime 12 gare comunque erano arrivate tre vittorie.

"Inoltre noi faremo il passaggio ad Honda e sicuramente questo non girerà a nostro favore".

"Spero che continueremo a sviluppare bene la vettura" ha dichiarato.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.