Carige, si dimette dal CdA anche la Professoressa Ilaria Queirolo

Share

Carige, si dimette dal CdA anche la Professoressa Ilaria Queirolo

Banca Carige ha comunque ringraziato la consigliera per la propria professionalità e il proprio lavoro, servendosi poi di una seconda nota per spiegare i motivi delle dimissioni.

Amministratore indipendente. La Banca "prende atto" (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 06 ago - Altro addio a Banca Carige.

Prima è toccato al presidente Giuseppe Tesauro, poi al vice presidente, Vittorio Malacalza, e successivamente ai consiglieri Francesca Balzani e Stefano Lunardi.

Nuova defezione dal consiglio di amministrazione della banca ligure Carige: la professoressa Ilaria Queirolo, che oltre a essere consigliere era membro del comitato remunerazione dell'istituto genovese, ha rassegnato le dimissioni con effetto immediato. E lo ha fatto con effetto immediato. In un comunicato a metà pomeriggio precisa che le dimissionisono state rassegnate alla luce degli eventi che hanno interessato la banca negli ultimi mesi e, in particolare, le palesi tensioni cui è stato sottoposto il consiglio di amministrazione, "nonché l'insorgere di insanabili divergenze sulla gestione aziendale, cui occorreva reagire con un impegno capace di salvaguardare nel modo migliore la banca".

Carige ha chiuso venerdì il semestre in rosso per 20 milioni.

Per il 20 settembre è stata convocata l'assemblea che dovrà deliberare sulla revoca del cda chiesta sia dall'azionista Raffele Mincione che da Malacalza Investimenti, primo socio della banca, e in ogni caso per l'integrazione del board e per la nomina del presidente e vicepresidente.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.