VLC abbandona gli smartphone Huawei per le scarse prestazioni

Share

VLC abbandona gli smartphone Huawei per le scarse prestazioni

La scelta piuttosto drastica di VideoLan è dovuta al fatto che la forte personalizzazione del sistema operativo Android da parte di Huawei rende complicata l'ottimizzazione del VLC Player, che spesso ha problemi di stabilità e funzionalità con quest'ultimi dispositivi. Come spiegano i responsabili di VideoLAN, la casa cinese usa un metodo "ridicolo" per terminare tutti i servizi che girano in background, lasciando attive solo quelle di sua proprietà.

A dire del team di VLC sono troppo numerose le segnalazioni di utenti Huawei che lamentano problemi con la riproduzione nel momento in cui l'applicazione non è più visualizzata sullo schermo. Le scarse performance di VLC sugli smartphone Huawei ha portato a numerosissime recensioni negative sul Play Store, per evitare le quali è stato deciso di inibire la possibilità di scaricare l'applicazione.

Motivo del contendere sarebbe la modalità di gestione delle app in background di alcuni smartphone Huawei, su Twitter giudicata senza mezzi termini ‎"ridicola" nel chiudere sistematicamente tutte le app. Da quanto risulta fino ad ora in via ufficiosa gli smartphone Huawei coinvolti sarebbero i modelli P8, P10 e P20, ma potrebbero essercene altri.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.