Thailandia, in salvo i primi sei bambini: stanno bene

Share

Thailandia, in salvo i primi sei bambini: stanno bene

Sia i giovani che le famiglie sono state avvisate dell'inizio del recupero. Le operazioni sono state sospese e riprenderanno domattina: Ossttanakorn ha detto che serviranno 10 ore per preparare la prossima missione. Il primo ragazzino sarebbe uscito alle 17:40 locali, il secondo alle 17:50 ora locale. Le operazioni potrebbero durare "un paio di giorni", e sono dipendenti anche dal maltempo. Poi verranno portati fuori comunque uno alla volta. Una cosa descritta come complicata anche per esperti di immersione. Lo hanno reso noto alcuni soccorritori che hanno percorso avanti e indietro i quattro tortuosi chilometri di distanza, parte dei quali ancora sommersi.

La squadra è stata trovata dai soccorritori solo il 2 luglio, ma al momento si trovano ancora nella grotta. E non c'è più tempo da perdere. Ai 12 ragazzi sono stati dati, in previsione dello sforzo per uscire dalla cava "cibo altamente digeribile e altamente energetico".

Un team definito "all-star" quello che si occuperà di porre fine all'incubo dei giovani calciatori: ne fanno parte 13 subacquei stranieri e cinque Navy Seal thailandesi. Il pericolo di attacchi di panico in quei cunicoli angusti è reale. Le autorità hanno deciso di intervenire visto che nelle ultime ore era drasticamente calato l'ossigeno, e di conseguenza, si temeva per la vita del gruppo. E gli accompagnatori dei ragazzi dovranno caricare su di sé bombole anche per loro. In poche parole, il suo percorso verso la salvezza durerà ben 11 ore. L'uomo ha perso conoscenza per la mancanza di ossigeno sulla via del ritorno alla caverna che fa da base intermedia prima del tratto finale per raggiungere i ragazzi, lungo 1,7 chilometri.

La storia dei ragazzi rinchiusi in una grotta in Thailandia sta facendo il giro del mondo con diverse valutazioni che devono essere assolutamente fatte per cercare di capire come potrebbero andare le cose. I temporali della nottata hanno fatto cambiare di nuovo idea, altro che finestra di tre o quattro giorni, se non ci si muove là sotto s'allaga tutto. Secondo Narongsak, 100 fori nella roccia sono stati individuati sopra la grotta, e 18 di essi saranno ulteriormente esplorati.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.