Ruspadana su App Store, scandalo app con ruspa di Salvini

Share

Ruspadana su App Store, scandalo app con ruspa di Salvini

E' quantomeno discutibile il gioco apparso in un'app scaricabile da tutti i cellulari dal nome "Ruspadana". Ma ci chiediamo: si può parlare di satira quando si "scherza" con un argomento così caldo nell'ultimo periodo, con gente che ancora in questi giorni è morta in mare?

E' comparsa per qualche ora, stamattina, un'applicazione chiamata Ruspadana. Si tratta di un gioco ispirato dalle invocazioni alla ruspa fatte da Matteo Salvini durante gli ultimi anni. In un paesaggio alpino pixellato con una ruspa.

L'obiettivo del gioco era molto semplice: salvare la patria dagli immigrati, schiacciandoli - per l'appunto - attraverso l'ausilio della ruspa. L'app, prontamente rimossa, ha indignato ed è stata considerata come un vero e proprio attacco razzista contro i migranti, con tanto di ruspa di salviniana memoria intenta a fare "pulizia".

Insomma, scoppiato il caso Ruspadana, i tre sviluppatori sono corsi ai ripari. Tuttavia, in poche ore si sono moltiplicate le proteste da parte degli utenti, che hanno portato alla rimozione dell'applicazione da Apple Store. Questa sorta di provocazione costerà ai tre ragazzi, con molta probabilità, di essere bannati dal negozio digitale, con il divieto assoluto di pubblicare le loro eventuali future produzioni.

Ha fatto discutere (e non poco) l'app per iPhone "Ruspadana": un gioco che aveva come scopo quello di fermare "l'invasione". Soprattutto, sorprende che nello store ufficiale dell'azienda di Cupertino possano comparire contenuti del genere e senza nessun controllo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.