Ronaldo 'grato al Real se lo lascerà andare' - Ultima Ora

Share

Ronaldo 'grato al Real se lo lascerà andare' - Ultima Ora

Cristiano, impressionato dal trattamento riservato ai tifosi dello Juventus Stadium, dalle dimensioni del club italiano e per affrontare la sfida di diventare campione europeo della squadra transalpina, ha dato il sì ad Andrea Agnelli. Cristiano e Diego appartengono alla categoria dei Numeri Primi, gli unici capaci di volare alto sopra le barriere del tifo, grazie alla loro immensa classe e alla loro straordinaria tecnica. Per Tuttosport Cristiano Ronaldo alla Juve è cosa fatta.

CR7, NUOVI DETTAGLI- CR7 si avvicina a grandi passi alla Juventus.

Nella giornata di ieri, i volumi sono risultati pari a 39.730.340 pezzi scambiati, un valore superiore sia alla seduta precedente sia alla media settimanale: basti pensare che la media degli ultimi 30 giorni era pari 1,9 milioni di pezzi. Se i fan della Juve sognano adocchi aperti, l'altra metà dei tifosi sperano ancora che latrattativa non vada in porto. Forse Umberto avrebbe detto no, come ventila Tony Damascelli, maestro disincantato e platineggiante analista delle vicende bianconere.

La Juventus, che col procuratore di Ronaldo ha già chiuso l'affare Cancelo, è pronta ad approfittarne. Cercando il nome del calciatore, è impossibile non notare che a partire dal primo luglio, quando le prime voci sul cambiamento hanno cominciato a farsi più insistenti, l'interesse italiano nei confronti del giocatore è schizzato alle stelle ed è ora al massimo della sua portata. Di Platini, l'Avvocato disse: "L'abbiamo pagato un tozzo di pane e lui ci ha messo sopra il caviale". Resta in bilico anche la questione relativa al difensore: sono tre gli azzurri per un solo posto con Maksimovic e Chiriches più sicuri di continuare in maglia azzurra. Chiedete a Perez se valga la pena comprarli.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.