Rischio listeria nel minestrone surgelato Findus: lotti ritirati anche nel Cremonese

Share

Rischio listeria nel minestrone surgelato Findus: lotti ritirati anche nel Cremonese

Il mais e probabilmente altri ortaggi surgelati prodotti in un'azienda in Ungheria sono la probabile fonte di un focolaio di Listeria che dal 2015 ha provocato 47 casi, tra cui 9 morti in 5 paesi europei, ovvero Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Regno Unito.

La decisione, "volontaria e in via del tutto precauzionale", di richiamare questi prodotti, sottolinea la società "è stata presa a seguito della segnalazione del fornitore Greenyard, della potenziale contaminazione da listeria di una partita di fagiolini, utilizzati in minima parte all'interno dei prodotti oggetto del richiamo".

RISCHIO NUOVI CASI - Le autorità ungheresi hanno bandito e ritirato dal mercato tutti i prodotti a base di vegetali surgelati che sono usciti dallo stabilimento in questione tra l'agosto 2016 e il giugno 2018.

- Minestrone Leggeramente Bontà di semi 600g (L7306). Anche in questo caso a causa di contaminazioni batteriche (qui cos'è la listeriosi e come si cura). Inizialmente si pensava che la fonte di cibo 'incriminato' fosse limitata al mais congelato, ma il sequenziamento dell'intero genoma ha trovato ceppi del pericoloso batterio in altre verdure surgelate prodotte dall'azienda nel 2016, 2017 e 2018, persistiti nell'impianto di lavorazione nonostante le procedure di pulizia e disinfezione.

L'allarme Listeria divampa anche in Italia dopo che sono stati ritirati lotti di minestroni da Findus e Lidl. Questa vicenda "dimostra l'importanza di una informazione corretta con l'obbligo di indicare in etichetta l'origine dei prodotti che va esteso a tutti gli alimenti, con la necessità di togliere il segreto sui flussi commerciali con l'indicazione pubblica delle aziende che importano i prodotti dall'estero per consentire interventi rapidi e mirati". Per motivi precauzionali, Lidl Italia si è immediatamente attivata ritirando dalla vendita i prodotti interessati. La Listeria monocytogenes può essere una causa di gravi malattie allo stomaco/intestino (listeriosi) e sintomi simili a un'infezione influenzale. Il prezzo di acquisto sarà rimborsato, anche senza presentazione dello scontrino.

La listeriosi può assumere "diverse forme cliniche - come si legge sul portale EpiCentro.Iss -, dalla gastroenterite acuta febbrile più tipica delle tossinfezioni alimentari, che si manifesta nel giro di poche ore dall'ingestione (ed è autolimitante nei soggetti sani), a quella invasiva o sistemica". In adulti immuno-compromesse e anziani, la listeriosi può causare meningiti, encefaliti, gravi setticemie.

Listeria è una famiglia di batteri composta da dieci specie. Più raramente le infezioni possono verificarsi attraverso il contatto diretto con animali, persone o l'ambiente contaminato.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.