Precipita da una scala a Palazzo Reale: Milano, muore un tecnico

Share

Un uomo di 69 anni è morto a Milano, vittima di un grave incidente sul lavoro.

Luca Lovati, restauratore e storico collaboratore del pittore Agostino Bonalumi, è morto dopo essere precipitato da una scala a Palazzo Reale, a Milano, dove stava allestendo una mostra dell'artista. Poco prima di mezzogiorno, per causa ancora in corso di accertamento, Lovati è caduto da una scala da un'altezza di circa tre metri e ha battuto con violenza la testa sul pavimento.

E' stato immediatamente soccorso e ricoverato in codice rosso al Policlinico. Sul luogo dell'infortunio mortale sono intervenuti anche i carabinieri e gli agenti della polizia locale, che dovranno adesso accertare la dinamica del grave incidente sul lavoro, accaduto proprio a due passi dal Duomo.

Lovati, titolare di una ditta individuale specializzata, stava preparando la prima mostra antologica dedicata a Bonalumi, uno dei protagonisti di una stagione dell'arte italiana e in particolare dei movimenti artistici milanesi a fianco di Enrico Castellani e di Piero Manzoni. Sul posto sono accorsi gli operatori del 118, che hanno cercato di rianimarlo.

Cordoglio è stato espresso anche da Alberto Bonisoli, ministro dei beni culturali: "Sono profondamente addolorato per quanto avvenuto a Palazzo Reale di Milano - le sue parole -". Luca Lovati, 69 anni, restauratore, allievo e assistente storico di Bonalumi, ha perso la vita dopo essere caduto da una scala, sulla quale era salito per intervenire su una delle opere esposte. È assurdo che una persona di 70 anni lavori senza la minima protezione.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.