Nissan GT-R50 by Italdesign: una one-off speciale per i 50 anni

Share

Nissan GT-R50 by Italdesign: una one-off speciale per i 50 anni

Sono cinquant'anni che Italdesign dà forma al mondo dell'automotive e cinquant'anni che Nissan regala emozioni con il suo iconico modello GT-R. Proprio per celebrare le 50 candeline, Nissan si è avvalsa della collaborazione di Italdesign per creare questa inedita concept car, la GT-R 50 by Italdesign.

Italdesign ha sviluppato, progettato e realizzato la vettura.

Sviluppata quale erede della fortunatissima "dinastia" Skyline e Datsun Z, Nissan GT-R - in produzione dal 2007, e in questo decennio sottoposta ad alcuni restyling nonché ad un ampio ventaglio di versioni derivate: GT-R SpecV del 2009, l'upgrade del 2011, un nuovo aggiornamento nel 2013 con realizzazione di GT-R Nismo sviluppata dalla Divisione Motorsport di Nissan; infine, la variante MY 2016 (qui la nostra prova su strada e in pista) che si caratterizza per un ulteriore studio aerodinamico e per un re-engineering al conosciuto 3.8 V6 biturbo, la cui potenza è stata portata a 570 CV - rappresenta un cavallo di battaglia per il marchio giapponese, i cui tecnici, attraverso questo progetto, hanno avuto "mano libera" per lo sviluppo di un modello dall'allure marcatamente sportiva e personale (due dei punti di forza sui quali, da sempre, si basa l'"immagine" Nissan). I sottili fari a LED si estendono dal passaruota fino alla scanalatura sopra le prese d'aria esterne.

Al frontale la GT-R50 by Italdesign si distingue per un elemento dorato a tutta larghezza, col cofano che presenta nervature più pronunciate. Completato dall'alettone regolabile, su due montanti verticali. Anche le ruote della GT-R50 sono personalizzate così come la livrea, in vernice Liquid Kinetic Gray con rifiniture di colore Energetic Sigma Gold. Anche i doppi gruppi ottici sono stati ripensati come un elemento "flottante" separato mentre all'interno due diverse finiture in fibra di carbonio sono state impiegate nella consolle centrale, nel quadro strumenti e sui rivestimenti delle portiere. Gli accenti dorati nel quadro degli strumenti, nelle porte e nel cambio ispirato alle auto da corsa richiamano, invece, il trattamento esterno. Il corpo centrale del volante e le razze su misura sono realizzati in fibre di carbonio, con corona a fondo piatto rivestita in Alcantara abbinata. NISMO è intervenuta sul motore modificandolo con due turbocompressori di grosso diametro e ad alta portata, tipiche delle auto da corsa, e intercooler maggiorati; albero a gomiti, pistoni, bielle e cuscinetti per motori Heavy Duty; getti d'olio ad alta portata per il raffreddamento dei pistoni; alberi a camme con profili ridisegnati; iniettori a portata maggiorata; ottimizzazione dei sistemi di accensione, raffreddamento e scarico. Questo oltre alla trasmissione transaxle posteriore sequenziale a sei rapporti con doppia frizione rinforzata e ai differenziali e agli alberi di trasmissione più forti. L'impianto frenante, con pinze a sei e quattro pistoncini, è stato fornito da Brembo; per l'assetto, Nissan GT-R 50 ricorre ad un set siospensioni regolabili Bilstein DampTronic I. Le ruote personalizzate (21×10 pollici davanti e 21×10,5 pollici dietro: pneumatici Michelin Super Sport) esaltano l'aspetto dinamico.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.