Mondiali 2018: la sconfitta storica della Germania già alla prima fase

Share

Mondiali 2018: la sconfitta storica della Germania già alla prima fase

"Storico Kaputt" si legge su Mundo deportivo, mentre Marca si limita a "La maledizione del campione", ricordando come la Germania abbia fatto la stessa fine della Spagna nel 2014 e dell'Italia nel 2010, anche loro eliminate nella fase a gironi.

E subito dopo, da Kazan, le parole di Joachim Loew: "È una enorme delusione, c'è silenzio totale nella squadra, non siamo ancora in grado di dire nulla". Messi? E' il migliore al mondo, lo abbiamo cercato in tutti i modi ma a volte non siamo riusciti a raggiungerlo. E' da capire che cosa succederà, a questo punto. Secondo il 62% degli intervistati il calciatore più rappresentativo dello spirito degli Azzurri è Buffon, che distanzia il secondo, Daniele De Rossi, di ben 43 punti. Nello sport tutto viene esasperato e il tifo raggiunge livelli altissimi: inutile nascondersi, diversi italiani hanno esultato sul gol di Kim che ha sbattuto fuori i tedeschi dai Mondiali 2018.

I Simpson sono uno dei cartoni animati più longevi e più amati di sempre, forse anche tra i più amati. "Aspetto domani, e ci saranno dei colloqui".

Il Mondiale è ripartito con gi ottavi di finale dopo la brevissima sosta ma c'è chi non riesce a dimenticare l'amarezza di essere già a casa. Oggi dovevamo e volevamo vincere, la volontà c'era, ma non ne siamo stati capaci. Il verdetto è questo e lo accetto. "No. Usciamo al primo turno perché ce lo meritiamo".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.