Mondiali 2018, il medico della Russia: "I giocatori hanno inalato ammoniaca"

Share

Mondiali 2018, il medico della Russia:

Nel match di domani a San Pietroburgo, che in realtà è la semifinale del torneo, si affrontano le due principali favorite per alzare il trofeo.

Sembrerebbe infatti che i giocatori della formazione allenata da Cherchesov, abbiano inalato ammoniaca prima di scendere in campo.

Oltre alla questione ammoniaca, sul braccio dell'attaccante russo Artem Dzyuba sono state avvistate tracce di iniezioni, giustificate dal medico come prelievi di sangue.

"Si tratta di un metodo molto semplice per migliorare la respirazione e la vigoria fisica: si impregna il cotone di ammoniaca e poi si inala".

Ci sarà davvero da divertirsi, due Nazioni si stringeranno attorno ai propri ragazzi sperando di vivere una giornata indimenticabile e trionfale: tutti vogliono vincere in ogni modo in un incontro che vale un'intera carriera e che può fare la storia.

La FIFA ha risposto dicendo che la Russia è stata una delle nazionali soggette a maggiori controlli e che non sono necessari ulteriori test.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.