L'intera classe si vaccina per proteggere il compagno immunodepresso

Share

L'intera classe si vaccina per proteggere il compagno immunodepresso

Per proteggerlo i suoi compagni di classe hanno scelto lo scorso dicembre di vaccinarsi tutti contro l'influenza, per quell'immunità di gregge che serve poco ai sani ma salva la vita a chi già soffre di patologie gravi.

Una classe del Liceo linguistico Amaldi di Novi Ligure (in provincia di Alessandria) si è resa protagonista di uno straordinario gesto d'amore nei confronti del proprio compagno di scuola. Ciò lo costringe a sottoporsi a lunghi periodi di terapie che indeboliscono il suo sistema immunitario e, di conseguenza, lo espongono maggiormente al rischio di infezioni.

La decisione della 5E è stata presa per garantire l'immunità di gregge, cioè quel fenomeno per cui, raggiunta la copertura vaccinale sufficiente all'interno di una popolazione, si possono considerare al sicuro anche le persone non vaccinate.

Ma quando la notizia è trapelata, l'intera classe è stata premiata con un encomio del Consiglio regionale del Piemonte, consegnato dal presidente Nino Boeti. "Per parlare del vostro gesto, dell'attenzione che avete avuto per il vostro compagno Simone, del perché vale la pena di fare qualcosa per gli altri". La delegazione, composta da studenti e insegnanti, era guidata dal preside dell'istituto, Gianpaolo Bovone, che ha ammesso "di aver scoperto solo quindici giorni dopo la vaccinazione collettiva, quanto avevano deciso di fare i ragazzi della quinta E: nessuno ha sicuramente cercato clamore".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.