L'Aifa ritira 700 farmaci a base di valsartan: "Potenzialmente cancerogeni"

Share

L'Aifa ritira 700 farmaci a base di valsartan:

Gli esperti dell'Aifa infatti hanno evidenziato l'esistenza di un difetto di qualità e hanno deciso, a scopo precauzionale, di chiedere a farmacie e catene distributive di bloccarne la vendita.

Sonocentinaia di migliaia le persone che fannouso di tali farmaci per i quali è stata ora rilevata un'impurità "potenzialmente cancerogena" presente nel principio attivo valsartan, usato per trattare l'ipertensione e l'insufficienza cardiaca.

L'Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il ritiro di diversi lotti di farmaci a base del principio attivo valsartan. La sostanza trovata sarebbe la N-nitrosodimetilamina (Ndma), classificata come probabilmente cancerogena per l'uomo. Il Valsartan è un antagonista del recettore dell'angiotensina, disponibile da solo o in combinazione con altri principi attivi.

La decisione è motivata dal rilevamento di un'evidente impurezza venutasi a creare nelle fasi di produzione del farmaco, che viene preparato negli stabilimenti della "Zhejiang Huahai Pharmaceuticals" in Cina. In ogni caso è sempre meglio contattare il proprio medico di famiglia, per avere maggiori informazioni e per concordare una cura alternativa con un medicinale che non sia coinvolto nel ritiro. L'Aifa conclude dicendo: "Se stai prendendo parte a una sperimentazione clinica con valsartan e hai dei dubbi, rivolgiti al clinico responsabile dello studio".

Il documento sopra è la lista ufficiale stilata dall'Aifa contenente tutti i lotti e i medicinali che sono stati ritirati dal commercio perché contenenti sostanze nocive per il paziente.

L'Aifa sta collaborando con l'Ema, l'Agenzia Europea per i Medicinali, per scoprire quale sia il grado di contaminazione dei prodotti coinvolti. Come riportato da TPI, Aifa consiglia ai medici di sostituire la terapia con un altro valsartan o con altro antagonista del recettore dell'angiotensina II, se hanno pazienti trattati con i medicinali riportati nell'elenco indicato.

- I pazienti trattati con prodotti combinati con valsartan e idroclorotiazide elencati nell'elenco possono passare al trattamento con altri prodotti combinati valsartan idroclorotiazide o con i monocomponenti, ad es. una compressa di valsartan (non nell'elenco) e una compressa di idroclorotiazide o un prodotto combinato di idroclorotiazide + altro antagonista del recettore dell'angiotensina II.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.