Farmaci venduti illegalmente online, sei arresti tra Anzio, Nettuno e Roma

Share

Farmaci venduti illegalmente online, sei arresti tra Anzio, Nettuno e Roma

I "prodotti" erano farmaci per la disfunzione erettile, Viagra illegali venduti a costo ridotto.

Sei le persone denunciate poiché ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di esercizio abusivo della professione di farmacista e di illecita importazione e commercializzazione farmaci. Perquisizioni che hanno permesso di confermare le ipotesi investigative e di sequestrare oltre 6.000 compresse di farmaci confezionate in blister privi di confezione esterna, "verosimilmente copie si medicinali originali di note marche regolarmente in commercio in Europa".

I provvedimenti di perquisizione, eseguiti nell'Area Metropolitana di Roma Capitale e Nettuno dai carabinieri dei NAS di Latina e Roma, supportati dai Comandi Carabinieri di ostia, Tivoli e Anzio, hanno consentito di confermare le ipotesi investigative e procedere al sequestro di oltre 6000 compresse di farmaci, confezionati in blister ma privi di confezione esterna, verosimilmente copie di medicinali originali di marche note regolarmente in commercio in Europa.

Seimila le pastiglie sequestrate oggi, insieme a supporti informatici, telefoni cellulari e altra documentazione al vaglio degli investigatori.

Le persone denunciate, nessuna delle quali è medico o esperto del settore farmaceutico, avevano una clientela fidelizzata e ben nutrita, e avevano messo in piedi un giro molto redditizio.

I clienti ricevevano i farmaci per posta in confezioni anonime, dopo aver effettuato l'ordine sui siti online di incontri erotici.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.