Eclissi di luna del 27 luglio: dove vederla in Abruzzo


Eclissi di luna del 27 luglio: dove vederla in Abruzzo

Share

Eclissi di luna del 27 luglio: dove vederla in Abruzzo

Tornando alla Luna, sembrerà leggermente più piccola del solito poiché avrà raggiunto l'apogeo (il punto in cui è più lontana dalla Terra) nella mattinata dello stesso 27 luglio. L'eclissi durerà fino alle 23.15, più di un'ora e mezza, e sarà la più lunga del secolo. Forse nemmeno ad Hollyhood avrebbero potuto fare di meglio.

Dalle ore 21 alle 24 si potrò prendere parte a una serata di osservazione pubblica nel cuore dell'antico impero romano, a pochi passi dall'Anfiteatro Flavio e dall'Arco di Costantino. La luna, dopo l'uscita dalla totalità, attraverserà il cono di penombra per emergerne definitivamente e segnare così la fine dell'eclissi all'1.30 della mattina del 28 luglio. Il già notevole spettacolo della Luna rossa è rafforzato dalla concomitante opposizione di Marte. L'eclissi sarà visibile anche in Asia, Sud America ed Africa, anche se in queste aree geografiche varierà l'ora di osservazione, nel cuore della notte o quasi all'alba.

La durata della nostra eclissi, di oltre 6 ore, è davvero un record e non capita tutti gli anni ma nemmeno tutti i decenni di vedere uno spettacolo del genere.

L'eclissi sarà visibile dalle 19, ma raggiungerà il suo culmine alle 22.

Ma perché durante un'eclissi la Luna diventa completamente rossa e non solo scura? Il 27 luglio la Terra si troverà tra il Sole e la Luna e proietterà sul satellite un cono d'ombra. Dalle 23 e 15 in poi il disco lunare riapparirà via via sempre più luminoso e finalmente a mezzanotte e 20 l'ombra terrestre lascerà del tutto la Luna. Questo spiega anche l'esagerata durata dell'eclissi. In questo tratto dell'orbita la Luna si muove più lentamente rispetto a quando si trova in altri punti della sua traiettoria dilatando i tempi di passaggio nel cono d'ombra terrestre. In termini astronomici, si parla qui di "grande opposizione", roba da astrofili per spiegarla, va bene anche da profani per ammirarne la bellezza. A spiegare i movimenti degli astri saranno gli esperti dell'Accademia delle Stelle (prenotazione obbligatoria entro giovedì 26 luglio al 331-3023059).

Compatibilmente con il meteo, la più lunga eclissi totale di Luna potrà essere osservata facilmente a occhio nudo.

Nota bene: contrariamente alle eclissi solari, le eclissi lunari possono essere osservate senza protezione per gli occhi.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.