Daniela Martani shock: "Cristiano Ronaldo? Vergognoso, spero si infortuni"

Share

Daniela Martani shock:

Cosa implica? Che chiunque non sia stato residente in Italia per almeno 9 dei 10 anni precedenti l'inizio di validità dell'opzione, possa pagare un'imposta forfettaria di 100mila euro l'anno sull'intero ammontare dei redditi di fonte estera, includenti diritti di immagine, introiti di natura finanziaria o immobiliare e proventi da pubblicità.

"Il passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus si è confermato uno dei peggiori affari del secolo". Sono felice che abbia preso questa decisione, la Juventus sarà la sua ultima squadra.

"Juventus comunica di aver raggiunto l'accordo con la società Real Madrid per l'acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Cristiano Ronaldo a fronte di un corrispettivo di 100 milioni di euro, pagabili in due esercizi, oltre il contributo di solidarietà previsto dal regolamento Fifa e oneri accessori per 12 milioni". Il Real deve riflettere sul perché questo addio è stato così brutto e affrettato. Cristiano ha ricordato le vittorie collezionate in questi nove anni: quelle collettive, come le 4 in Champions, ma anche le soddisfazioni personali, tra cui quella di "aver vinto 4 Palloni d'oro e 3 Scarpe d'oro".

Ed arriviamo al 10 Luglio, il giorno dell'ufficialità, quando abbiamo rilevato che dalle 18:00 alle 20:00, il numero di mi piace sulla pagina aveva registrato un aumento di 300.000 mila unità rispetto ai dati iniziali, ad un ritmo di 1.000 mi piace in più ad ogni nostro refresh. Le prime tracce di un improvviso interesse per il calcio di casa nostra si sono avute grazie al rapporto con la Lazio di Claudio Lotito.

Forse scosso dalle vicende fiscali spagnole, Ronaldo avrà gradito non poco la legge che, in Italia, gli permetterà invece di versare appena 100mila euro di imposte sui 54 milioni guadagnati all'estero.

"Non vedo l'ora", ha detto ieri Ronaldo ad Agnelli sancendo un patto Champions che fa già storia.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.