Come vedere l'eclissi di Luna più lunga del secolo

Share

Come vedere l'eclissi di Luna più lunga del secolo

Occhi puntati verso il cielo, direzione Sud-Est: è lì che la Luna farà la sua attesa comparsa.

Una luna rossa come mai prima d'ora, una notte ricca di magie e anche di eventi astronomici dell'anno. Insieme, la Luna e Marte ci hanno regalato una delle serate più suggestive degli ultimi decenni.

Da osservare anche Marte.

La Grande opposizione di Marte avviene invece, alternativamente, ogni 15 e 17 anni: si tratta del momento più favorevole all'osservazione del Pianeta Rosso, con Sole, Terra e Marte allineati. Poco prima delle 21, con il sorgere della luna a sud est già nel cono d'ombra della Terra, saremo posizionati esattamente tra il Sole e il nostro satellite. Assai più rare sono le occasioni in cui la Luna transita proprio sul piano dell'orbita terrestre e quindi viene a trovarsi nella zona d'ombra della Terra.

L'inizio del fenomeno è previsto intorno alle 20.24, quando l'oscuramento sarà solo parziale, mentre l'eclissi totale dovrebbe cominciare alle 21.30 circa, con il raggiungimento della massima oscurità dalle 22.20 alle 23.13 e la conclusione alle 00.19.

L'eclissi lunare, a differenza di quella solare, può essere vista tranquillamente a occhio nudo: il bagliore della luna ha infatti una luminosità molto meno intensa di quella del sole. Oltre alle iniziative organizzate è facile immaginarsi assembramenti spontanei nei luoghi naturali più distanti dalle luci artificiali: un campo, un bordo strada fuori città, una spiaggia libera. In Belvedere Santa Caterina, si svolgerà la conferenza e osservazione diretta al telescopio a cura di Innocenza Busà, astronoma dell'Osservatorio catanese. Alcuni di questi permetteranno l'ingresso gratuito, come quello di Genova, l'INAF di Bologna e quello del campo sportivo San Romualdo a Roma. Avremo sei telescopi a disposizione per mostrare a tutti la Luna e Marte mentre sopra l'anfiteatro e l'arco di Costantino. Finita la totalità dell'eclissi la luna tornerà gradualmente del suo colore.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.