Chieti. Inaugurata la scultura per ricordare le vittime di Rigopiano

Share

Chieti. Inaugurata la scultura per ricordare le vittime di Rigopiano

Il figlio della coppia, Samuel, invece, è uno degli undici superstiti. L'opera e' stata inaugurata questa mattina a Chieti alla presenza del sindaco Umberto Di Primio e di una folla di amici e parenti.

Il luogo ha una forte valenza emotiva, rappresenta un angolo del quartiere Sacro Cuore dove è nato Dino Di Michelangelo. L'opera è stata realizzata grazie al contributo finanziario degli imprenditori di Chieti Manuel Carlo Pantalone e Paolo De Cesare.

"Noi tre con Dino siamo cresciuti insieme - ha detto Mariaelena Carulli - e la montagna ci accomuna perché abbiamo frequentato d'estate tutti i campeggi: quella scultura vuole essere un simbolo per ricordare sia Dino sia tutte le vittime di Rigopiano". E poi esiste l'amore... per gli amici, per i propri cari, per la verità. "Non di odio e ricerche di vendetta, la giustizia in altri posti veglierà e seguirà il suo corso".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.