Arte sui migranti al museo "deSalvinizzato" di Casoria

Share

Arte sui migranti al museo

Adesso, invece, contro il Ministro dell'interno, Matteo Salvini.

Il 13 luglio il Contemporary Art Museum (CAM) di Casoria (Napoli) inaugurerà la mostra "Survival". Parola di Antonio Manfredi, alla guida del Cam, museo di arte contemporanea a Casoria.

Arte, la provocazione del Cam: "Museo 'deSalvinizzato', qui opere da tutto il mondo" Galleria fotografica "Accogliamo ogni forma d'arte, da ogni parte del mondo, perché l'arte stessa è sinonimo di apertura". Seguirà alle 18.30 la presentazione delle opere fotografiche del gruppo artistico "Kairos". Risale al 2010 la mostra AfriCAM, l'evento fu occasione di incontro non solo con gli artisti che esponevano ma anche con gli africani presenti sul territorio campano, proprio quelli a cui in questi giorni viene negato il diritto di sopravvivenza. Ci sono Betty Boop, Sullivan di Monsters & Co., Quasimodo, Peppa pig e altri. L'autore è l'artista Pier Giuseppe Pesce, il cui stile ha più volte accostato sacro e profano, personaggi inventati e figure bibliche.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.