Sporting Lisbona, sei giocatori chiedono la rescissione

Share

Sporting Lisbona, sei giocatori chiedono la rescissione

"Ci proverò. Voglio prendere i giocatori che rescindono dallo Sporting Lisbona". Tutto parte dall'aggressione dei tifosi biancoverdi alla squadra che c'è stata un po' di tempo fa e che rischia di avere pesanti ripercussioni sul club.

Lo Sporting Lisbona deve fare i conti con un'emigrazione di massa di giocatori dopo l'episodio dell'assalto avvenuto il 15 maggio nel ritiro di Alcochete quando un centinaio di ultras incappucciati hanno aggredito tra gli altri William Carvalho, Rui Patricio e Bas Dos.

Tra le società maggiormente interessate ai talenti dello Sporting c'è la Roma del direttore sportivo Monchi, vera e propria regina in questa fase di mercato con quattro colpi già messi a segno.

Ilicic inseguito da Bruno Fernandes.

Come riportano i portoghesi di A Bola, Luis Filipe Vieira, presidente del Benfica, avrebbe intenzione di mettere sotto contratto i calciatori che si svincoleranno dai "cugini" dello Sporting Lisbona.

In attesa di sciogliere i dubbi su richieste d'ingaggio e commissioni, Bruno Fernandes rappresenterebbe comunque un'occasione per i giallorossi.

Attenzione a William Carvalho.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.