Nella dieta pre-esami maturità più frutta e meno caffè - Salute & Benessere

Share

Nella dieta pre-esami maturità più frutta e meno caffè - Salute & Benessere

A proporre alcuni suggerimenti per la corretta alimentazione durante gli esami è Coldiretti.

Coldiretti ha stilato una dieta antiflop per gli esami di maturità, che cominciano domani per mezzo milione di studenti con la prova di Italiano.

"Notte di lacrime e preghiere" diceva il cantante Antonello Venditti nella sua "Notte prima degli esami", vero e proprio inno di intere generazioni che si trovano ad affrontare il temutissimo esame di maturità: da aggiungere ci sarebbe però il caffè.

Pasta, riso, pane, orzo, lattuga, radicchio, cipolla, aglio, rape, cavolo, formaggi freschi, yogurth, uova sode, infusi caldi con miele, latte caldo, frutta dolce.

Più frutta invece, che aiuta a rilassarsi e ad affrontare il grande caldo di questi giorni. Per affrontare il rush finale da evitare, perché possono provocare insonnia e agitazione, sono oltre al caffè anche patatine in sacchetto, salatini e cioccolata che sono invece spesso presenti tra le scorte di emergenza delle ansiose vigilie. "E' necessario cercare di riposare adeguatamente, facendo attenzione a cosa si mangia, evitando il digiuno e gli eccessi, in particolare i cibi pesanti e con sostanze eccitanti". Per cui vanno banditi curry, pepe, paprika e sale in abbondanza, ma anche piatti nei quali sia stato utilizzato dado da cucina.

Lontani da voi pure i cibi in scatola (eccesso di sodio e di conservanti). Coldiretti ricorda che esistono cibi che "aiutano a rilassarsi per la presenza di un aminoacido, il triptofano, che favorisce la sintesi della serotonina, il neuromediatore del benessere e il neurotrasmettitore cerebrale che stimola il rilassamento". La serotonina aumenta con il consumo di alimenti con zuccheri semplici come la frutta dolce di stagione ma effetti positivi nella dieta serale si hanno con legumi, uova bollite, carne, pesce, formaggi freschi. Ottima anche la lattuga, l'aglio e la cipolla, perfette per placare l'ansia e il nervosismo. Loro spiccate proprietà sedative conciliano il sonno.

Per favorire una buona dormita, è concesso un bicchiere di latte caldo prima di andare a letto. Da non dimenticare, inoltre, che un dolcetto di incoraggiamento, ricco di carboidrati semplici, esercita una positiva azione antistress, allo stesso modo di infusi e tisane dolcificati con il miele.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.