Milano dirà no ai diesel inquinanti a partire dal 2019


Milano dirà no ai diesel inquinanti a partire dal 2019

Share

Milano dirà no ai diesel inquinanti a partire dal 2019

Milano diventerà una "Low emission zone" (Lez) dal 2019: in città non potranno più entrare e circolare tutti i veicoli diesel euro 0, 1, 2 e 3 dal lunedì al venerdì.

Dal 21 gennaio 2019 Milano chiuderà le strade alle auto diesel Euro zero, 1, 2 e 3, alle auto a benzina Euro zero, ai motocicli Euro zero a due tempi e, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, - Ladyblitz clicca qui -Cronaca Oggi, App on Google Play] infine, ai mezzi pesanti oltre i 12 metri di lunghezza. Il sindaco ha anticipato che da ottobre 2019 sarà bloccata la circolazione alle auto diesel omologate Euro 4, quindi targate prima del 2014. Nel frattempo però attenzione ugualmente: a controllare gli accessi, dove mancano le telecamere, ci saranno i dispositivi mobili della Polizia locale. Ebbene a partire da gennaio 2019 i veicoli più inquinanti saranno "banditi" dalla città.

Ad anticipare la data di avvio del provvedimento è stato il sindaco Giuseppe Sala da Roma, ospite del Festival dell'Energia, durante un confronto con la sindaca capitolina Virginia Raggi sulle città resilienti: "La Lez sarà un passaggio delicato". Grande spazio anche alla cartellonistica stradale che avviserà, ad ogni varco della Low Emission Zone, il divieto di transito per le categorie di auto coinvolte. Inizialmente ci saranno circa una dozzina di telecamere in funzione, quindi non è da escludere che qualcuno riesca ad aggirare il divieto, ma con il tempo il sistema verrà potenziato e da subito, inoltre, le telecamere dell'Area C saranno attive anche su questo fronte. I tecnici del Comune hanno scelto strade di accesso a Milano in cui è possibile cambiare direzione, al fine di evitare che automobilisti non in regola possano creare ingorghi nel tentativo di non passare sotto i varchi.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.