Milan, Yonghong Li tra aumento di capitale e nuovo socio

Share

Milan, Yonghong Li tra aumento di capitale e nuovo socio

Atteso tra poche ore dal cda di "Casa Milan" e reduce dallo "start up" del primo progetto cinese di "Milan China", il proprietario del club rossonero avrebbe mosso passi importanti nelle ultime ore. Una belal boccata d'ossigeno per Yonghong Li e per la società.

Il nuovo socio potrebbe essere svelato venerdì, quanto è previsto un CdA a Casa Milan per ratificare l'ultimo aumento di capitale da parte di Yonghong Li. Oltre un anno dopo il closing e dopo mesi e mesi di voci e chiacchiericcio sul rifinanziamento del debito del gruppo cinese capitanato da Yonghong Li nei confronti del fondo americano Elliott, sembra che la complicata situazione societaria del Milan sia vicina al bivio decisivo: una svolta che potrebbe sbloccare anche i problemi legati al Fair Play Finanziario e alle sanzioni che il club rossonero inevitabilmente dovrebbe subire dopo il mancato settlement agreement con l'Uefa. Con una proprietà più stabile e il debito rifinanziato, infatti, l'eventuale esclusione del Milan dalle coppe europee (udienza fissata il 19 giugno) potrebbe poi essere ribaltata dal ricorso al Tas di Losanna. A maggior ragione se verrà ufficilizzato l'ingresso di nuovi capitali con "fondi freschi": una banca d'affari milanese in questi giorni sta lavorando per concedere le garanzie finanziarie necessarie per confincere l'Uefa. Sul nome dell'investitore statunitense non ci sarebbe ancora certezza. Figlio dei fondatori del marchio di abbigliamento Gap, è attivo nel ramo immobiliare e, secondo Forbes, ha un patrimonio di 2,9 miliardi di dollari. Secondo quanto riferito da Sky e Mediaset, Yonghong Li starebbe trattando con un malese nato a Kuala Lumpur e che vive a Singapore. La notizia shock è che a muovere i fili dietro questa operazione ci sarebbe niente di meno che Jorge Mendes, il potentissimo agente di calciatori tirato in ballo più volte negli ultimi giorni sulla questione Andrè Silva-Falcao, in quale in queste ore sarebbe proprio a Singapore per gestire la transazione da intermediario.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.