Milan, Elliott sarà rimborsata. E il nuovo socio arriva entro fine mese

Share

Milan, Elliott sarà rimborsata. E il nuovo socio arriva entro fine mese

Sinora Li Yonghong ha rispettato ogni scadenza ma ad ottobre dovrà essere rimborsata una cifra più grande, i 303 milioni di euro (più interessi) prestati per comprare il Milan, e non è da escludere che nei prossimi quattro mesi non bussino alla porta figure che puntano a rilevare il controllo dell'intero club. Ecco le sue dichiarazioni: "Il Milan è un asset importante, credo che valga oltre un miliardo di euro e in molti lo stanno seguendo". Quello che era nato come un Cda inizialmente destinato a ratificare lo scorso aumento di capitale da parte di Mr. Li, e a formalizzare il prossimo (32 milioni, in arrivo) da effettuare entro fine mese, potrebbe così diventare la sede per un annuncio destinato a cambiare parecchie carte in tavola. Con Li destinato a un ruolo alla Thohir: anche l'imprenditore indonesiano che in un primo tempo aveva rilevato l'Inter da Massimo Moratti ha ancora una quota di minoranza in attesa che gli venga liquidato l'ultimo 35 per cento che ha ancora in mano, quando il valore del club nerazzurro sarà' diventato più consistente. Il misterioso uomo d'affari cinese Yonghong Li è costretto a far spazio a un nuovo socio.

Il nuovo socio entra subito con una quota di minoranza che serve per ricapitalizzare il club. Se il nome e la disponibilità economica del soggetto sono infatti importanti come filtra, in via Aldo Rossi sono abbastanza fiduciosi di evitare la pena più dura. Ma in chiave Tas il "sentimento" del club è diverso, e lo sarebbe stato anche senza la novità del socio. Non c'è una vera e propria identità, però un nome potrebbe essere svelato già questo venerdì nell'ambito del Cda di Casa Milan. I 32 milioni che ancora mancano per completare la seconda tranche da 60 di aumento di capitale sono in arrivo. Ora, col nuovo socio, ad arrivare sarà anche liquidità fresca.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.