Intossicazione da botulino: salvata bimba di 4 mesi

Share

Intossicazione da botulino: salvata bimba di 4 mesi

Salvata in extremis la bimba di 4 mesi giunta in pronto soccorso del Moscati in fin di vita. Il suo corpicino era rigido e non rispondeva a nessuna sollecitazione. I medici sospettano subito un'intossicazione da botulino.

La rapidità della diagnosi consente anche di individuare l'antidoto adatto per eliminare la tossina dall'organismo della bambina, messo a disposizione dal Centro Antiveleni di Pavia. È una corsa contro il tempo. La cosa riesce. Tutto va come deve andare. Formidabili alla guida gli agenti di Polizia. Con la loro staffetta consegnano in giornata la sostanza capace di neutralizzare l'azione del veleno. I sanitari somministrano l'antidoto alla piccola, che comincia a mostrare segnali incoraggianti: non è più rigida e comincia a muoversi. Passano quarantott'ore e c'è la completa ripresa. Una festa tra i corridoi dell'ospedale.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.