G7: Tusk posta foto con Conte

Share

Prima del pranzo, i leader hanno posato per la tradizionale foto di famiglia con il fiume San Lorenzo sullo sfondo. A margine del G7 in Canada il presidente del Consiglio Giuseppe Conte torna a parlare delle sanzioni alla Russia, dopo aver twittato di essre d'accordo con Donald Trup sulla necesssità di far rientrare la Russia nel G8. Durante il faccia a faccia a margine del G7, stando a quanto si apprende, il presidente del Consiglio ha potuto esprimere le proprie convinzioni sul tema del regolamento di Dublino. Lo riferiscono fonti italiane, secondo le quali Trump si sarebbe detto a più riprese contento. Anche se Conte ha poi sottolineato come sulla disciplina del regolamento di Dublino sui migranti c'è "totale insoddisfazione dell'Italia per le proposte attualmente discusse, l'Italia non può essere lasciata sola nella gestione dei flussi migratori". "L'Italia deve giocare un ruolo importante, è la terza economia più grande nell'Unione Europea, l'Italia ha bisogno dell'Europa e l'Europa non è completa senza l'Italia".

"Rappresento in modo forte, deciso e determinato gli interessi di tutti gli italiani".

Prima della riunione del vertice, che si preannuncia come uno dei più tesi nella storia del gruppo per i dazi su acciaio e alluminio annunciati dal presidente americano Donald Trump, Conte sta incontrando il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk. "Siamo aperti al dialogo, ma questo non significa stravolgere un percorso definito, legato anche all'attuazione degli accordi di Minsk". "Siamo attenti che le sanzioni non impattino sulla società russa".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.