Fallout 76 potrebbe essere un gioco di sopravvivenza online

Share

Fallout 76 potrebbe essere un gioco di sopravvivenza online

Sono passate poche ore dall'annuncio di Fallout 76 e già iniziano a circolare i primi rumor sulla natura del misterioso titolo Bethesda. Protagonista dovrebbe essere infatti uno degli abitanti del Vault-76.

Questa indiscrezione è anche avvalorata dal fatto che i tempi intercorsi tra il precedente capitolo, Fallout 4 uscito nel 2015 e questo, che presumibilmente vedrà la luce nel 2018, sono davvero troppo vicini per consentire lo sviluppo di un titolo solido e vasto come quello scorso.

E' stato ufficialmente annunciato Fallout 76. Nessun'altra informazione in merito come detto sopra, ma vedendo il filmato viene scontato il paragone con Fallout New Vegas, visto che l'universo e l'ambientazione sembrano proprio gli stessi.

Secondo quanto riporta Kotaku, alcuni addetti al progetto avrebbero confermato che Fallout 76 sarà un survival online, un gioco che vede come obiettivo principale la sopravvivenza, accumulando risorse, materiali e oggetti utili per costruire e consolidare dei nuovi avamposti. Il Terminale Vault-Tec nella Cittadella lo descrive come Vault di controllo nella zona di DC, con 500 abitanti e programmato per aprirsi dopo 20 anni, spingendo gli abitanti alla ripopolazione dell'esterno. Quindi, sempre in linea teorica, questo titolo potrebbe essere ambientato a soli 27 anni dalla Grande Guerra, con tutta una serie di disagi ben immaginabili dovuti alla recente apocalisse atomica. Esplosa il 23 Ottobre 2077 e durata solamente un giorno, quando vennero lanciate armi nucleari da tutte le nazioni con capacità nucleare.

Potrebbe essere una coincidenza, ma il 2102 è un anno molto importante nell'immaginario di Fallout perché Richard Grey, noto anche come The Master, guida la prima spedizione di Supermutanti alla Base Militare di Mariposa dopo averli creati in un'area della Costa Occidentale.

Ulteriori informazioni verranno svelate durante la conferenza E3 l'11 giugno alle ore 3:30AM Italiane.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.