"Esplosione" alla sede Rai Tg sospesi: "Guasto tecnico"

Share

Un incidente che ha causato l'oscuramento sia del Tg1 che del Tg2, con ripercussioni anche sulla terza rete. Lo stop è durato circa cinque minuti tanto che il Tg2 è riuscito a iniziare regolarmente, come gli altri programmi di prima serata. Non era mai successo che i canali Rai1, Rai2 e Rai3 piombassero contemporaneamente nel buio.

Le esplosioni di tre batterie sono state udite distintamente all'interno della sede dell'emittente a Saxa Rubra a Roma, dove telespettatori preoccupati a causa dell'improvvisa mancanza di segnale dai loro televisori hanno chiamato per segnalare la cosa.

Tutti e tre i canali Rai oscurati senza preavviso: il fatto, che ha colto tutti di sorpresa, ha creato un po' di panico in alcuni telespettatori che, stando ad alcune testimonianze, avrebbero pensato a un attacco o a un sabotaggio della televisione di stato. I tecnici sono al lavoro per capire il motivo di questo calo di tensione. A Saxa Rubra si è subito recato il dg Mario Orfeo per assicurarsi che la ripresa delle trasmissioni avvenisse senza intoppi.

Il guasto tecnico è stato confermato via Twitter dalla giornalista del telegiornale della seconda rete Manuela Moreno: "Siamo in #blackout #rai".

Tanti i commenti sui social, tra stupore e ironia. Sul social network è stato lanciato anche l'hashtag #Raidown, che ha subito scalato la classifica dei trending topics italiani. "Dopo i porti Salvini chiude pure la #Rai #Raidown", ha scritto un utente.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.