Cosenza, Braglia si gode la finale: "Vittoria meritata"


Cosenza, Braglia si gode la finale: "Vittoria meritata"

Share

Cosenza, Braglia si gode la finale:

"Sono fiducioso perché la squadra all'andata ha dimostrato, pur con un po' di sofferenza, di poter reggere il confronto con il Cosenza - spiega l'ad - Offredi del resto ha fatto due parate, di cui solo una davvero difficile, non tantissime". I calabresi, nell'altro match di ritorno odierno, hanno ribaltato la situazione dell'andata (1-0 per il SudTirol di Paolo Zanetti).

Nell'extra time il risultato non è cambiato (ancora Lodi è andato vicino al raddoppio su punizione, ma è stato fermato dalla traversa), l'approdo alla finale si è quindi decisa alla lotteria dei rigori, dove dopo le trasformazioni di Gerli, Lodi, Damian e Curiale, Bulevardi e Blondett hanno sbagliato dal dischetto lasciando la sfida quanto mai aperta. E i silani possono così sperare nel ritorno in serie B.

Il Cosenza è in finale e sabato prossimo, allo stadio Adriatico di Pescara, si giocherà la Serie B. Chiave della partita la scelta di Braglia che indovina la mossa giusta inserendo Baclet dalla panchina, cambiando il volto della gara.

Al Massimino ci sarà il pubblico delle grandi occasioni per Catania-Siena. Ad aprire i lavori sarà Gabriele Gravina, presidente Lega Pro.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.