Apple e Samsung si accordano dopo sette anni di guerra dei brevetti

Share

Apple e Samsung si accordano dopo sette anni di guerra dei brevetti

Apple e Samsung hanno finalmente messo la parola fine alla battaglia legale che ormai si trascinava da 7 anni riguardante la supposta copia dell'iPhone da parte dell'azienda sudcoreana. Le due aziende hanno comunicato al giudice distrettuale della California Lucy Koh di aver raggiunto un accordo. Samsung, che a maggio era stata condannata a pagare 539 milioni di dollari ad Apple, non ha voluto commentare ulteriormente, mentre Apple ha ribadito le sue ragioni, sottolineando che la disputa era molto di più di una questione di soldi.

Nel 2012 una giuria stabilì il rimborso in 1,05 miliardi di dollari, ma Samsung ricorse in appello fino alla Corte Suprema per contestare l'elevata cifra. "Apple ha avviato la rivoluzione degli smartphone con l'iPhone ed è un fatto che Samsung abbia palesemente copiato". La guerra fra Apple e Samsung va avanti da anni per la conquista del mercato mondiale degli smartphone, un mercato miliardario di cui i due colossi si contendono il controllo. Le due società rinunciano così alle reciproche rivendicazioni, chiudendo una contesa lunga e dispendiosa.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.