Sorrento, turista inglese drogata e violentata: cinque arresti

Share

Sorrento, turista inglese drogata e violentata: cinque arresti

I 5 uomini arrestati oggi, dipendenti o ex dipendenti di un hotel di Sorrento, avrebbero narcotizzato e poi violentato in gruppo la turista, che alloggiava presso l'albergo. Secondo quanto trapela da Il Mattino gli arrestati sarebbero Antonino Miniero, Davide Gennaro Gargiulo, Fabio De Virgilio, Raffaele Regio e Ciro Francesco D'Antonio.

L'hanno drogata e poi, in gruppo, hanno abusato di lei. La turista di 50 anni venne condotta nell'adiacente locale piscina dove i due abusarono di lei.

Rientrata in Gran Bretagna la donna denunciava l'accaduto alla polizia del Kent: qui veniva sottoposta al prelievo di campioni biologici e ad accertamenti medico legali, durante i quali i sanitari britannici rilevavano lividi ed ecchimosi su tutto il corpo della donna.

Ci sono volute due anni di accurate indagini da parte della polizia del commissariato di Sorrento e della squadra mobile di Napoli coordinati dalla procura della Repubblica del tribunale di Torre Annunziata che ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in cercare nei confronti di cinque persone. L'episodio in questione risale al 2016 e solo adesso dopo lunghe indagini si è finalmente risalito agli autori del gesto. Questa mattina sono finalmente scattatele manette.

L'esame tossicologico sui campioni biologici della donna (urina e capelli) ha inoltre fatto emergere la somministrazione - nel periodo temporale coincidente con il denunciato stupro - di sostanze appartenenti alle classi farmacologiche meglio conosciute come "droga da stupro" in grado di alterare la capacità di autodeterminazione della vittima e la sua capacità di reazione. Dubitiamo che la donna sia più tornata in vacanza nel nostro paese, un paese dove le donne che vengono in vacanza da sole devono mettere in conto il rischio reale di subire uno stupro.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.