Salvatore Ligresti è morto, il fondatore del gruppo Fonsai aveva 86 anni

Share

Salvatore Ligresti è morto, il fondatore del gruppo Fonsai aveva 86 anni

Originario di Paternò (Catania) Ligresti si era trasferito nel capoluogo lombardo negli anni della "Milano da bere" costruendo la sua fortuna prima come immobiliarista di successo e poi attraverso investimenti nelle maggiori società italiane. Le sue condizioni negli ultimi mesi erano drasticamente peggiorate. Secondo quanto si è appreso se n'è andato in un ospedale milanese. Malato da tempo, era ricoverato al San Raffaele di Milano.

Fondatore e punto di riferimento del gruppo Fonsai, dopo le disavventure giudiziarie di cui era stato protagonista aveva lasciato tutti i ruoli operativi. Da anni non aveva più alcun ruolo operativo nell'azienda. Nel corso degli anni è stato tormentato da numerosi scandali giudiziari. Il 17 luglio 2013 l'ingegnere viene nuovamente arrestato dalla Guardia di Finanza per il reato di falso in bilancio e manipolazione di mercato. La magistratura ritiene che Ligresti, ai domiciliari a causa dell'età avanzata, abbia nascosto l'ammanco di 600 milioni di euro nel bilancio della compagnia assicurativa con 253 milioni di presunti dividendi ritenuti illeciti e distribuiti tra i componenti della sua famiglia.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.