Rui Patricio più vicino al Napoli: aggredito dai tifosi dello Sporting Lisbona


Rui Patricio più vicino al Napoli: aggredito dai tifosi dello Sporting Lisbona

Share

Rui Patricio più vicino al Napoli: aggredito dai tifosi dello Sporting Lisbona

Stando a quanto riferisce la stampa portoghese, si tratta di una vera e propria spedizione "punitiva" dopo la sconfitta incassata contro il Maritimo che ha escluso lo Sporting dalla prossima Chamspions. Sul tavolo della Polizia Giudiziaria ci sono alcune partite della stagione 2016/17, i tabulati telefonici infatti hanno svelato conversazioni tra calciatori di squadre avversarie e persone legate allo Sporting.Il presidente nel frattempo ha deciso di organizzare un Assemblea Generale con gli altri soci del club, per definire il destino della squadra e in particolar modo per decidere se dovrà continuare ad essere lui il presidente o meno. Tra questi - si legge tra le colonne della sopracitata fonte - ci sarebbero Bas Dost, Battaglia, Acuña, Bruno Fernandes, William Carvalho e soprattutto Rui Patricio, portiere corteggiato dal Napoli.

Fernandes, facciamo un po' di chiarezza: dopo l'aggressione dei tifosi alla squadra, è arrivato anche lo scandalo corruzione.

Gli stessi calciatori adesso starebbero pensando la rescissione contrattuale unilaterale. Per saperne di più, TuttoMercatoWeb.com ha intervistato Carlos Fernandes, giornalista di Noticias ao Minuto, testata molto vicina alle vicende dello Sporting. Se così fosse, per Rui Patricio sarebbe più facile lasciare lo Sporting ad un prezzo abbordabile.

Rui Pedro dos Santos Patricio è il vice-capitano dello Sporting Lisbona, unica squadra in tutta la sua carriera con la cui ha totalizzato dal 2001 ben 327 partite solo nel Campionato Portoghese. Sono episodi e atti criminali che non hanno nulla a che fare con la società.

Rui Patricio sembra essere in pole per raccogliere l'eredità di Pepe Reina come prossimo portiere titolare del Napoli.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.