Roma, idea della giunta Raggi: capre come tosaerba nei parchi


Roma, idea della giunta Raggi: capre come tosaerba nei parchi

Share

Roma, idea della giunta Raggi: capre come tosaerba nei parchi

Lo annuncia in diretta Facebook per l'iniziativa l'#AssessoreRisponde la titolare all'Ambiente della Capitale, Pinuccia Montanari: "Devo dire che la sindaca Virginia Raggi, anche recentemente, mi ha sollecitato all'utilizzo delle pecore e degli altri animali per effettuare questo lavoro". Cinghiali, maiali, galline e quant'altro sempre più spesso si affacciano nei parchi cittadini o si possono ammirare mentre rovistano tra i catasti d'immondizia, dove si possono ammirare anche altri animali gabbiani e topi su tutti. A distanza di un paio d'ore proviamo a contattare il Campidoglio, che infatti corregge il tiro. Quando la Roma va in giro nel mondo a portare i propri colori, è una sorta di ambasciatore della città. "Finché ci saranno associazioni come Citizen Go, ci saranno tentativi di arretramento alle conquiste di civiltà, ma se sapremo fare rete, come le donne hanno dimostrato in tante altre battaglie e in tanti momenti difficili di saper fare, potremo fermare azioni come questa". Il tutto circondato dalle transenne dalla Polizia locale di Roma Capitale, che, di fatto, dimostrano il fallimento del "Piano Marshall" sull'emergenza buche.

"Capre e pecore come tosaerba?". Dove dovrebbero lasciare i loro escrementi queste pecore? "Ed è lì che serve una manutenzione fatta per bene, non queste scemenze". Restituiamo qualcosa di quello che la comunità gentilmente ci dona ogni settimana attraverso la passione dei nostri tifosi. Esauriti i fondi messi a disposizione dalla Giunta Marino, ancora non è partita la gara da 9 milioni di euro annunciata a dicembre dalla stessa assessora Montanari e dal presidente della Commissione, Daniele Diaco.

Corale la reazione dei consiglieri del Pd. Ad oggi, la cura verde pubblico è affidata ai (pochi) dipendenti del Servizio Giardini, ai progetti per i detenuti in collaborazione con il carcere di Rebibbia, ad alcune onlus che gestiscono i centri d'accoglienza per i migranti e alla costante azione dei volontari di Retake Roma.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.