Primato italiano, asportato tumore all'esofago con un robot senza apertura del torace


Primato italiano, asportato tumore all'esofago con un robot senza apertura del torace

Share

Primato italiano, asportato tumore all'esofago con un robot senza apertura del torace

Un tumore all'esofago è stato asportato con una tecnica mini-invasiva che consiste in alcuni microfori, senza nessun taglio, grazie all'utilizzo del robot Da Vinci. Allo stesso modo, l'apertura dell'addome per preparare il cosiddetto tubulo gastrico utilizzato per sostituire l'esofago asportato è stata sostituita da altri quattro microfori laparoscopici. La chirurgia per rimuovere i tumori dell'esofago è una delle più complesse della chirurgia oncologica poichè, per la particolare posizione anatomica dell'esofago situato tra torace ed addome, l'intervento tradizionale comporta l'apertura estesa di entrambe queste zone del corpo. Nello specifico, l'apertura ampia e prolungata del torace comporta che il soggiorno in rianimazione si protragga per molto tempo, con il ricorso alla ventilazione assistita postoperatoria.

Il paziente. L'uomo sottoposto a questo intervento è un sessantenne che aveva un voluminoso cancro dell'esofago che, per essere sottoposto a questo delicato e mini invasivo intervento, è stato precedentemente trattato con radiochemioterapia per diminuirne le dimensioni. Per fare ciò con la chirurgia tradizionale bisogna aprire sia l'addome (per accedere allo stomaco) sia il torace (per accedere all'esofago). L'intervento è stato eseguito per la prima volta all'ospedale Molinette della Città della Salute di Torino dall'equipe di Chirurgia generale e oncologia universitaria del professor Mario Morino.

L'American Surgical Association è considerata la più prestigiosa Società chirurgica al mondo. Con la stessa attenzione all'eccellenza vengono selezionati i pochissimi membri onorari, chirurghi non statunitensi che abbiano inciso con la loro attività sullo sviluppo e sul progresso della chirurgia.

Una procedura mini invasiva con robot.

Share


© . Tutti i diritti riservati.