Poste Italiane, rivoluzione e-commerce: consegne anche la sera e nel weekend

Share

Poste Italiane, rivoluzione e-commerce: consegne anche la sera e nel weekend

A qualche giorno di distanza dal lancio, da parte di Amazon del servizio Consegna Oggi, Poste Italiane lancia un nuovo servizio attraverso cui mira a rivoluzionare il servizio per gli e-commerce, con consegne previste anche nel weekend e fino a tarda serata. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz - Apps on Google Play]"Cambia tutto": consegneranno anche i pacchi, tutti i giorni e fino a sera, anche sabato e domenica. L'obiettivo è creare piani che rispondano in maniera concreta alle esigenze del territorio: dalle grandi metropoli alle realtà più piccole. Ovviamente il percorso tutto in ascesa è proseguito con i 15 milioni di consegne del 2016, fino a superare i 35milioni del passato 2017. Un vero e proprio pilastro del progetto Deliver 2022 firmato dall'AD Matteo Del Fante che punta a raggiungere 50 milioni di pacchi nel 2018 e 100 milioni nel 2022.

Per far fronte alle sfide lanciate dalla tecnologia, Poste Italiane ha avviato (già in fase di test dal mese di aprile) una strategia che, come la definisce l'azienda in una nota, è "una svolta storica".

Per ora i centri di recapito coinvolti sono 71 (alcuni a Genova, Milano, Roma e Torino) sui complessivi 900 in 500 comuni di 10 regioni. La scelta di puntare su questo nuovo settore non è casuale, ed a parlare sono i dati, che hanno rivelato come nei primi tre mesi dell'anno le consegne di pacchi sono aumentate del 50 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Quello che presto andremo a vedere sulle strade delle nostre città è la carica dei 30mila postini messi in campo da poste italiane, per sopperire alla crescente richiesta di ricezioni che sembra essersi scatenata nel Paese. Ai portalettere saranno affidati pacchi fino a 5 chili, che rappresentano l'85% del fenomeno ecommerce. La strategia dovrebbe consentire di migliorare le performance del primo tentativo, quindi concentrando le consegne mattutine nelle zone centrali dove ci sono uffici e quelle pomeridiane e serali in quelle residenziali dove vivono più famiglie. Per quanto riguarda la riduzione dei costi, le aree territoriali si ridurranno da 9 a 6. Senza contare l'aumento dei punti di raccolta e consegna nei negozi di quartiere.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.