Milly Carlucci "fa pace" con Fabio Fazio a Che tempo che Fa


Milly Carlucci "fa pace" con Fabio Fazio a Che tempo che Fa

Share

Milly Carlucci

L'ospitata di Milly fa seguito a quella della sua rivale Maria De Filippi.

La mitica conduttrice tiene le redini del seguitissimo dance show di Rai Uno, Ballando con le Stelle.

Fabio Fazio incontrerà poi il regista Premio Oscar Paolo Sorrentino, che alla figura del Cavaliere ha dedicato un dittico cinematografico di recente uscita, Loro 1 e Loro 2, con protagonista Toni Servillo, anche lui ospite domani sera.

Fazio: "allora mi hai perdonato?". E la Carlucci gli risponde a tono: "Se tu e Lucianina venite alla finale di 'Ballando' siamo pari e patta". Qualche minuto dopo, la Carlucci torna sulla "domanda seria" rivoltale da Fazio, anche replicando con una frecciatina "calcistica" niente male: "Noi - dice la conduttrice - siamo tutti e due della Sampdoria e giochiamo nello stesso campionato". Prima giochiamo e ci alleniamo fra noi, poi c'è di là il Genoa. Questo le ha permesso di fare un'analisi di come si vestono i ragazzi di oggi, sottolineando però come si debbano permettere i bermuda a scuola, per consentire il "riciclo d'aria" ed evitare che, dopo 8 ore di scuola, i ragazzi in piena tempesta ormonale puzzino di prosciutto rancido. Proprio su questi temi parlerà il leader dei grillini Luigi Di Maio nell'intervista con Fabio Fazio.

Che Tempo Che Fa Anticipazioni e News - "Bennato, Amendola, Argentero!".

Il conduttore di Che Tempo Che Fa invita la collega di Rai in trasmissione a una settimana dalla finale di Ballando con le Stelle che andrà in onda sabato 19 maggio 2018.

Vedi? La lingua batte dove il dente duole!

Milly Carlucci non ha fatto nemmeno in tempo ad accomodarsi sulla poltrona dell'ospite che il padrone di casa ha subito punzecchiato la conduttrice tirando in ballo la già citata polemica sull'ospitata "avversaria": "Io penso che bisogna sempre ospitare tutti, noi siamo sulla Tv Pubblica e anche i nostri colleghi delle altre televisioni bisogna raccontarli".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.