Mazda CX-3 2018 in Italia dopo l'estate


Mazda CX-3 2018 in Italia dopo l'estate

Share

Mazda CX-3 2018 in Italia dopo l'estate

Mazda ha iniziato a raccogliere in Giappone i primi ordini per la Mazda CX-3 2018.

La novità più importante è l'introduzione nella gamma di un propulsore 1.8 diesel Skyactiv-D, che andrà a sostituire il 1.5 attuale; confermata la variante benzina, con Skyactiv-G di 2.0 litri. Questi sviluppi tecnici assicurano eccellenti valori di coppia in un ampio arco di regimi motore e contribuiscono a migliorare l'efficienza dei consumi nelle condizioni di guida reali. Entrambi i motori soddisfano i severi standard EURO 6 d-temp, incluso il test di emissioni RDE.

L'adozione degli ultimi sviluppi della SKYACTIV-Vehicle Architecture di nuova generazione Mazda ha significativamente evoluto le prestazioni di guida della nuova CX-3.

Esternamente si notano subito la griglia anteriore di disegno rivisto e i gruppi ottici posteriori a LED, ma non mancano dei cerchi in lega inediti e la nuova tinta Soul Red Crystal. All'interno abbiamo un nuovo tunnel centrale dotato di bracciolo anteriore multibox e il freno di stazionamento elettrico (EPB).

La Mazda CX-3 MY 2018 offre miglioramenti anche nel campo della dinamica di guida grazie ad una migliorata messa a punto delle sospensioni e a pneumatici di nuova adozione. Migliorato anche il comfort di marcia per via dell'uso di materiali ad alto assorbimento nella struttura dei sedili anteriori tarati per offrire una guida più silenziosa e comoda.

Il passo avanti si registra i sistemi di sicurezza attiva: il sistema di emergenza in città Smart City Brake (Advanced SCBS) è ora dotato di una maggiore capacità di rilevare i pedoni di notte, mentre il Mazda Radar Cruise Control (MRCC) vanta ora la funzione funzione Stop & Go.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.