Marco Bocci ancora in ospedale e l'abbraccio con Francesco Arca

Share

Marco Bocci ancora in ospedale e l'abbraccio con Francesco Arca

Marco Bocci è ancora ricoverato nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia e dovrà restarci ancora qualche altro giorno: continuano così le visite da parte di amici e parenti all'attore di Squadra Antimafia che la settimana scorsa ha voluto tranquillizzare i fan.

Tantissimi seguaci dell'attore si sono posti questo interrogativo: "Ma cosa è accaduto a Marco Bocci?". Marco Bocci in ospedale come sta? A darne notizia ai suoi fan era stato lui stesso, attraverso un video postato su Instagram e una foto in cui appariva sorridente assieme a sua moglie Laura, che assicurava un rapido e perfetto recupero di Marco nei giorni successivi. L'ex tronista e il marito della Chiatti sono grandi amici. I fan dell'attore sono in apprensione e sperano che il loro idolo possa uscire presto dal nosocomio perugino.

A oggi non sono state diffuse informazioni mediche più specifiche sul suo stato di salute, ma si comincia a parlare di infiammazione delle meningi (quindi di meningite).

Non sono ancora chiare le ragioni che hanno portato Bocci al ricovero. Arca è da poco diventato papà di Brando Maria, il secondo figlio avuto da Irene Capuano dopo Maria Sole. E qui arriva la chicca per gli amanti del gossip: Arca, infatti, ha avuto in passato una relazione con la Chiatti. I due ex fidanzati, i quali sarebbero arrivati anche molto vicini al matrimonio, sono riusciti ad andare oltre tanto da condividere adesso una splendida amicizia insieme ai rispettivi compagni.

Grazie Francesco e Irene. A far visita a Bocci è giunto Francesco Arca.

Al cinema l'abbiamo visto in Scusa Ma Ti Voglio Sposare (del 2009 per la regia di Federico Moccia), Allacciate le Cinture di Fernan Ozpetek (del 2014) e I Calcianti e Spectre (entrambi del 2015). Per la Rai ha invece partecipato lo scorso anno all'ultima edizione di Pechino Express.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.