Iliad pronta a sbarcare in Italia: ecco le sue tariffe shock

Share

Iliad pronta a sbarcare in Italia: ecco le sue tariffe shock

Ecco allora la proposta di Iliad: 5,99 € al mese per 30 Gigabyte (2 GB in roaming nei Paesi Ue), minuti illimitati, sms illimitati, chiamate illimitate verso i fissi di 65 Paesi esteri (e anche verso i mobili del Nord America).

L'offerta di Iliad, estremamente vantaggiosa, sarà riservata, in particolar modo, ai suoi nuovi utenti fino al raggiungimento del primo milione di clienti.

Tra i gestori già attivi sul mercato italiano, Fastweb è stato il primo a cavalcare il claim della trasparenza e dell'abolizione dei costi nascosti, iniziando poco più di un anno fa a proporre offerte "tutto incluso" sotto l'insegna del "niente sarà più come prima". Nella giornata di ieri, si è svolta a Milano la prima conferenza stampa del noto operatore francese, dove il su CEO Benedetto Levi ha risposto a tutte le domande delle testate giornalistiche presenti.

L'offerta non presenta vincoli ed ha un costo mensile di soli 5,99 euro.

Un attacco "netto" ai big del mercato italiano Vodafone, Tim, Wind Tre e Fastweb. Nelle note riguardanti i contratti sottoscritti con l'azienda (articolo 9), infatti, emerge ad un certo punto la possibilità che piú avanti si possa andare incontro proprio alle temute rimodulazioni Iliad Italia. Con sede a Milano, Benedetto Levi avrà la responsabilità di sviluppare l'operatore di telefonia mobile di cui è previsto il lancio prossimo in Italia. "Sanzioni che non hanno cambiato molto l'atteggiamento di questi soggetti visto che il giro d'affari delle tlc in Italia è andato comunque molto bene, il comparto vale infatti 4 miliardi di euro". Negli investimenti, sono comprese le aste per le frequenze 5G. L'anno successivo è stata poi quotata presso la Borsa di Parigi mentre nel 2008 acquista il provider Internet Alice France da Telecom Italia per 775 milioni di euro, diventando il secondo fornitore di accesso Internet in Francia per numero di clienti, dietro a Orange. Il suo debutto in Italia e' stato deciso il 1 settembre 2016 quando la Commissione europea approvando ufficialmente la fusione di Wind e 3 Italia, ha cosi' confermato il suo ingresso come futuro nuovo quarto operatore mobile italiano. Il prefisso utilizzato dal nuovo operatore mobile italiano sarà il 351 con blocchi di numerazione dedicati. "Abbiamo l'obiettivo di poter contare su nostra rete entro pochi anni". Ad ogni blocco corrispondono un milione di linee.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.