Cambio ai vertici di Facebook, c'è squadra per blockchain


Cambio ai vertici di Facebook, c'è squadra per blockchain

Share

Cambio ai vertici di Facebook, c'è squadra per blockchain

Dopo un lungo periodo di stabile attività una ventata di cambiamento ci sta tutta per rinfrescare la società.

"Dopo quasi quattro anni incredibilmente appaganti alla guida di Messenger, ho deciso che è arrivato il momento di affrontare una nuova sfida".

Will Cathcart diventerà direttore dell'applicazione core di Facebook, mentre l'attuale Chief product officer, Chris Cox è stato promosso e diventerà il supervisore di tutte le applicazioni che girano sulla piattaforma. Adam Mosseri e' stato nominato responsabile del prodotto per Instagram.

Insomma, un po' come il gioco delle sedie, stavolta quando finisce la musica ognuno ha la propria "nuova" poltrona. La squadra sarà guidata da David Marcus, in precedenza alla guida di Messenger.

In questa settimana, Facebook ha eseguito la sua riorganizzazione dei poteri direzionali e dei settori esecutivi, scatenando una rivoluzione radicale.

Facebook guarda seriamente alle potenzialità della blockchain.

Perché David Marcus? Perché fino al 2014 era presidente di PayPal Holdings (PYPL) e da 6 mesi fa parte del consiglio di amministrazione di Coinbase, una piattaforma di exchange per lo scambio di criptovalute, che offre la possibilità di comprare e vendere le valute digitali, quali Bitcoin, Ether e Litecoin. Non è chiaro se la funzionalità sarà come Bitmoji e richiederà quindi all'utente di assemblare il proprio avatar online o se Facebook integrerà la sua nuova tecnologia di riconoscimento facciale, anche se quest'ultimo percorso sarebbe un modo pratico per il sito per attirare gli utenti a utilizzare una funzione molto critica per i sostenitori della privacy. Ad affiancare Marcus ci saranno anche Kevin Weil, vice president product di Instagram e James Everingham, vice president del dipartimento di engineering di Instagram. Potrebbe decidere di usare la blockchain per altri scopi, ad esempio, ipotizzano alcuni osservatori, come sistema di conservazione dei dati.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Come confermato dal sito Downdetector.it, tra le 14 e le 14.30 Instagram ha smesso di funzionare, con migliaia di utenti che hanno segnalato impossibilità di effettuare l'accesso o di aggiornare il feed, e diversi altri problemi come errore di rete sconosciuto.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.