Anche Ausilio ci dà ragione: "De Vrij? Contratto depositato a marzo"

Share

Anche Ausilio ci dà ragione:

Alla Lazio abbiamo mandato una comunicazione ufficiale a marzo. "Icardi non è sul mercato e l'Inter non aprirà mai nessuna trattativa per la sua cessione, ha una clausola di 110 milioni di euro che vale per l'estero per un certo periodo di tempo ben definito e quindi chi deve parlare con lui sa che deve farlo solo con il giocatore, se bussasse alla nostra porta la risposta sarebbe negativa". Siamo molto contenti di quello che stanno dando, per il discorso economico vedremo al termine della stagione. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport: "De Vrij? E' una cosa che non mi interessa e non ci penso".

Il dirigente biancoceleste nel pre-partita di Crotone-Lazio aveva detto: "Qualcuno su de Vrij ha giocato sporco", in riferimento alla notizia che i nerazzurri avevano depositato il contratto dell'olandese uscita a pochi giorni dallo scontro diretto. Piero Ausilio, ds dell'Inter, è fiducioso per la gara dell'Olimpico: "Non è stata una bella serata quella di sabatoma comunque anche dopo la sconfitta ci speravo abbiamo spento il telefono e non abbiamo visto nulla, ci siamo puoi aggiornati alle cinque dell'indomani quando abbiamo capito che il risultato della Lazio ci darà ancora la possibilità di giocare per questo nostro obiettivo". Chi lo vuole deve parlare con lui ma a fine campionato sarà giusto fare il punto anche con per discutere qualcosa di diverso a livello contrattuale, non ci siamo mai nascosti. In vista del match di domenica, oltre agli infortunati si è aggiunto per Inzaghi un ulteriore problema: il dilemma De Vrij. Io guardo solo in casa dell'Inter, deciderà il suo allenatore. Ieri avevo voglia di vedere una partita, mi sono organizzato con Baccin e siamo andati a Bergamo. "Ilicic? Ha fatto la sua parte come molti altri".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.