Aeronautica militare in lutto: morto sul lavoro il maresciallo Antonio Carbone

Share

Un sottufficiale dell'Aeronautica militare è morto a causa delle ferite riportate in un incidente sul lavoro avvenuto nella base militare di Gioia del Colle. È stato travolto e ucciso dal mezzo che lui stesso stava guidando fino a poco tempo prima, il sottufficiale dell'Aeronautica Antonio Carbone. Sul posto ci sono il pm di turno della procura di Bari, tecnici dell'Aeronautica e i carabinieri della polizia militare. La vittima è il primo maresciallo Antonio Carbone, in servizio presso il 36° Stormo di Gioia del Colle, in Puglia.

Cordoglio è stato espresso dal Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, che ha espresso a nome suo e di tutto il personale della Difesa "affettuose condoglianze e vicinanza alla famiglia, e solidarietà all'Aeronautica militare". "Cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza" anche dal capo di Stato maggiore della Difesa, il generale Claudio Graziano. Probabilmente il militare è sceso dal mezzo, una spazzatrice, lasciandolo leggermente in salita, probabilmente senza il freno a mano inserito. "Gli uomini e le donne della Forza Armata si stringono uniti e commossi ai familiari del collega scomparso".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.