Torino-Milan, la conferenza di Gennaro Gattuso LIVE

Share

Torino-Milan, la conferenza di Gennaro Gattuso LIVE

Sono felice per la mentalità che i miei calciatori hanno acquisito e deve rimanere questa fino alla fine. "Giochiamo da squadra. Per completarci come squadra dobbiamo concretizzare di più", prosegue il mister nella conferenza stampa della vigilia a Milanello. Servirà una grande prestazione contro una squadra che ha cuore e senso d'appartenenza. Col Napoli abbiamo speso tanto, domani dobbiamo riproporre quello che abbiamo fatto e dare continuità senza fare passi indietro. Serve dare continuità a quello che stiamo facendo. "Lui come Seedorf? Il paragone ci sta, faremo di tutto per tenerlo". "Oggi siamo più belli rispetto a qualche mese fa, oggi si vede qualcosa nella rotazione della palla e nella costruzione del gioco". Belotti? Sa attaccare bene l'area. "Quando stanno bene possono mettere in difficoltà chiunque".

Belotti - "Ho sempre detto che era l'attaccante che mi aveva sorpreso di più dopo Sheva". Ha attraversato un momento negativo, ma quando sta bene è un attaccante completo. Non è che sono sempre gli attaccanti esterni ad andare ad aiutare i terzini.

"Leggendo la rassegna stampa che mi danno, state cavalcando l'onda che stiamo facendo pochi gol". Per Gattuso, dovrebbe tornare dall'inizio Cutrone e ci si aspetta un cambio di marcia da parte di Bonaventura, sempre impiegato dal tecnico calabrese ma da un po' di tempo non incisivo come suo solito. Mi piace quando si accentra per giocare come mezza punta.

SU LOCATELLI: 'E' un giocatore che mi sta piacendo molto ultimamente, per la serietà e per l'impegno. Per esempio Suso e Calhanoglu devono sempre fare il raddoppio sul terzino avversario e anche questo conta sulla brillantezza sotto porta.

" Mi aspetto sempre tanto dal collettivo, non parlo mai dei singoli".

" Calha è uno che potrebbe giocare 'alla Pirlo'". Oggi ci conteremo e vedremo chi potrà giocare. Lui vi riempite gli occhi per il lancio che fa, ma lui può buttare giù le cose. "Mi aspetto massima concentrazione, se non andiamo con la testa giusta rischiamo di fare una grande figuraccia". Non possiamo pensare di fare qualcosa di diverso, di far riposare due o tre giocatori.

Su Kalinic: "Hanno forza fisica, non è una squadra che costruisce tantissimo, vuole riconquistare palla e ripartire, mi aspetto una gara cosi".

Solo elogi per Kalinic: "Ha fatto 5-6 movimenti da giocatore vero, sa muoversi benissimo per quanto mi riguarda. Nell'ultimo periodo viene massacrato spesso e ogni volta che lascio il campo me la prendo con la tribuna per i fischi nei suoi confronti". "Dopo quel piccolo problema in allenamento ci ha messo ancora più voglia". "E' un ragazzo perbene e questa è una cosa che ho sempre apprezzato molto". Sono messi in campo bene, sono una squadra dura, rognosa.

SULLA MANCANZA DI UN BOMBER: 'Ci vuole anche un pizzico di fortuna in certe occasioni. La conferenza di Gennaro Gattuso è stata riportata integralmente da Tuttomercatoweb.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.